mercoledì 15 ottobre 2008

Sondaggi e personaggi: fate vobis...


Stasera mi è venuta un'idea che ho trovato particolarmente di-vertente, laddove, come al solito, mi scopro ad usare questo termine, "divertente", nel suo senso antico e latino di volgere altrove, di guardare in altra direzione, di allontanarsi: distogliere dai pensieri che sembrano fluire continui e quotidiani, quindi, e trovarci una direzione altra, che nel piccolo di questa idea significa che anzichè fermarmi a scegliere un soggetto su cui dire qualcosa che trovo interessante, vorrei inaugurare l'esperimento di chiedere a voi quale potrebbe essere l'argomento di cui parlare... a me ha di-vertito molto questa idea, anche se tecnicamente non saprei come risolverla all'interno di uno spazio come questo, date le mie scarse conoscenze di linguaggi informatici, e così comincio col proporre un sondaggio, qui a lato a sinistra, proponendo 4 possibili sviluppi di conversazioni che mi vengono in mente in questo momento. Una settimana di tempo, e se la fortuna mi assiste con qualche voto, sapremo quale sarà il primo argomento scelto così. Nel frattempo non credo mi fermerò, ma intanto votate...

...ehm, a proposito: l'etimologia che ho citato sopra, oggi legata soltanto al comune senso del
divertimento, è la stessa di divorzio...

5 commenti:

  1. Great BLOG! Please visit mine below and check the links! THANKS SO MUCH!
    The Coming Depression and How To Make Money From It!

    RispondiElimina
  2. "un bel tacer..." (!).

    RispondiElimina
  3. uè, pocho, ma di là non mi hai risposto: hai visto 89 seconds? Non ti chiedo il pronostico per stasera, dati i tuoi recenti precedenti... anzi recluto il tuo "un bel tacer..." (!)

    ;-)

    RispondiElimina
  4. Entusiasmante il testa a testa tra l'olimpiade dei lecchini e il conte Ulrich von Wilamowitz-Moellendorff. Sono veramente curioso di vedere chi la spunterà

    RispondiElimina
  5. è vero, agente utente, seguo la cosa con grande interesse... è bello che ci sia tanto entusiasmo e tante persone che si interessano ancora ad un conte Ulrich von Wilamowitz-Moellendorff che credevo ormai dimenticato... non ti chiedo tuttavia a chi hai destinato il tuo voto...

    RispondiElimina